Sauvignon Alto Adige DOC

I grappoli del Sauvignon Blanc vengono raccolti in due momenti diversi, di norma tra il 1.o e il 10 ottobre, in modo che il grado zuccherino differente permetta di esaltare la diversità aromatica delle uve. Tutti i nostri vigneti, infatti, sono poli-clonali, ovvero presentano nello stesso appezzamento due o più cloni dello stesso vitigno: nel caso del Sauvignon Blanc, abbiamo selezionato e piantato le selezioni più aromatiche. A regalare al vino freschezza e profumi contribuiscono poi l’altitudine e l’esposizione dei nostri vigneti intorno al Maso.

Subito diraspate, le uve rimangono poi in pressa per almeno 12 ore, a bassa temperatura, prima della pigiatura. Il mosto che ne deriva viene fatto decantare e poi messo a fermentare con lieviti selezionati.

A fermentazione completata, il vino viene travasato e quindi preparato all'imbottigliamento, dove proseguirà l'affinamento in bottiglia per altri 12 mesi.